Dénia.com
Cerca

La Nazionale Seniores Maschile perde ad Alginet mentre il Preferente vince contro la squadra di Alberico

Febbraio 12 da 2024 - 10: 00

La DBC SUMA di Denia ha perso domenica scorsa contro il CB Alginet (87-59). Gli uomini di Eduardo Clavero sono stati in partita fino all'ultimo periodo, quando falli e stanchezza si sono fatti sentire in una partita sulla quale si poteva contare solo su otto giocatori in rosa, e sul supporto di due juniores che hanno svolto un ottimo lavoro.

Come è successo nella partita del primo turno a Denia, la partita è stata giocata con molto ritmo e con molta intensità sotto entrambi gli anelli. Alla fine del secondo quarto i valenciani prendono un leggero vantaggio, arrivando al riposo con dodici punti di vantaggio.

Dopo il passaggio negli spogliatoi, il buon atteggiamento della squadra e la dedizione in difesa hanno ristabilito l'equilibrio della partita, entrando nell'ultimo periodo con un vantaggio casalingo, ma con la possibilità per i Dianenses di provare a recuperare. Non poteva essere così e gli avversari non hanno perso l'occasione di allargare il gap nei momenti finali, chiudendo così il confronto.

Nel frattempo, i Preferred Senior Men sono emersi vittoriosi contro Alberic (76-68) in quello che è stato un duello diretto tra squadre in lotta per la permanenza. È una vittoria importante che dà energia ai Dianenses per continuare a lottare quando mancano ancora dieci giorni alla fine della competizione.

Hanno iniziato la partita alla grande, ottenendo un buon vantaggio di dieci punti basato su transizioni veloci, grazie al buon lavoro della difesa. In un secondo quarto equilibrato, gli ospiti sono migliorati notevolmente in attacco, costringendoci a mantenere il tono se non volevano essere sopraffatti. Lo sforzo è valso la pena di mantenere il vantaggio, arrivando al riposo con undici punti di vantaggio sui nostri rivali.

L'insistenza del visitatore, però, finì per dare i suoi frutti. Quelli di Denia hanno perso il loro ordine difensivo e hanno commesso errori nei loro attacchi tanto che in soli quattro minuti del terzo periodo ci hanno raggiunto, mantenendo l'uguaglianza da quel momento fino praticamente alla fine dello scontro. A differenza di altri partiti, in questa occasione hanno saputo correggere la rotta e, poco a poco, hanno ripreso il controllo della partita.

Hanno così potuto affrontare con fiducia la fase finale della partita e nel momento decisivo hanno centrato la meta dal perimetro per ottenere un vantaggio rassicurante che hanno spremuto fino al suono della tromba finale.

Lascia un commento

    37.861
    4.463
    12.913
    2.700