Dénia.com
Cerca

Ciudadanos punta su un punto vendita online per vendere azioni di aziende locali

Aprile 17 da 2020 - 12: 33

Il gruppo municipale di cittadini ha pubblicato un decalogo che presenteranno al Consiglio comunale il prossimo lunedì, quando si terrà un incontro tra le diverse parti e tecnici per discutere le misure per affrontare la crisi di Denia.

I cittadini, per cominciare, propongono che le bandiere degli edifici comunali siano sventolate a mezz'asta in segno di lutto per coloro che sono morti con i coronavirus, che non sono stati in grado di licenziare i loro parenti fino alla fine dello stato di allarme. Allo stesso modo, chiedono anche che durante lo stesso periodo si tenga un minuto di silenzio prima di ogni sessione plenaria in memoria di queste vittime.

Inoltre, propongono una serie di misure per aiutare le imprese a resistere alla crisi, come la cancellazione di alcune tasse o la loro estensione. La proposta per la creazione di un punto vendita online si distingue in modo che i negozi possano smaltire le scorte di primavera accumulate, poiché la campagna sta per terminare e questo sarebbe rovinato.

Allo stesso modo, scommettono per incoraggiare l'estensione della rete in fibra ottica a Denia che non copre l'intera area urbana, così come le aree di Les Rotes, I Marines, Montgó e alcuni industriali. Ora, quando il telelavoro è all'ordine del giorno, una connessione Internet ottimale è più necessaria che mai e molte famiglie non ne hanno una nelle condizioni giuste.

Proposte dei cittadini

  • Tutte le bandiere degli edifici comunali sventolano a mezz'asta in riconoscimento di tutti coloro che sono morti durante lo stato di allarme e che non hanno potuto essere licenziati dalle loro famiglie. Stabilire un minuto di silenzio in ogni sessione plenaria, da oggi fino allo stato di allarme, in memoria delle vittime di Covid-19, come primo atto in ogni sessione plenaria.
  • Mozione congiunta della plenaria del Consiglio comunale di Denia che richiede l'autorizzazione a disporre del 100% dell'eccedenza comunale purché sia ​​dedicata a mitigare gli effetti di questa crisi sui cittadini.
  • Seguire la gestione dei centri educativi della città delle famiglie in situazioni vulnerabili e fornire loro i mezzi possibili per continuare la loro formazione accademica virtuale.
  • Creazione, con il pieno supporto del Consiglio Comunale, di un PORTALE DI OUTLET ONLINE in cui tutte le imprese locali possono disporre di scorte che non possono vendere a causa del confinamento.
  • Creazione di un unico ufficio in cui sono fornite tutte le informazioni sugli aiuti e le risorse comunali relative ai punti 6, 7 e 8 del presente documento. Le risorse umane e materiali saranno assegnate a questo ufficio da altri dipartimenti municipali.
  • Regolamentazione delle basi di aiuti sociali diretti, rivolta a persone o unità familiari che non dispongono di entrate sufficienti per far fronte alle spese derivanti dall'attuale situazione di emergenza.
  • Crediti d'imposta relativi alle tasse comunali per i proprietari di case che li rendono disponibili alla Borsa di affitto degli alloggi del Consiglio comunale di Denia ea tutti i proprietari di case che concordano un ritardo o il perdono degli affitti con i loro inquilini fino a quando dura lo stato di allarme.
  • Piano di aiuti per le PMI, i lavoratori autonomi e le società con crediti d'imposta in tasse comunali (immondizia, IBI, OVP) e aiuti diretti per coloro che non potevano avvalersi del piano di aiuti della Generalitat Valenciana.
  • Il perdono della riscossione degli affitti negli alloggi sociali comunali per un periodo di tre mesi dal decreto di allerta.
  • Esortare e facilitare alle società di telefonia le procedure per l'installazione delle fibre ottiche nelle aree industriali e nelle aree sparse della città, carenti (Las Rotas, Montgó, Las Marinas), implementando sistemi bonus che incoraggiano l'esecuzione del strutture.
1 Comentario
  1. questo ha detto:

    Si es verdad facilitar desde la administración los permisos necesarios de forma rapida y con los posibles incentivos economicos!
    Y haberles avisado desde un principio que sin conexión total de las diferentes zonas de la ciudad no se mueve ni una piedra!! O todo o nada!!
    los ciudadanos no somos tontos sabemos que les sale mas gananacial el centro ciudad que los barrios alejados!!


35.554
4.105
9.049
1.970
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.