Dénia.com
Cerca

Ángel Lloret e Germán Mortes, del team Vito-Mortesbike, mantengono le loro maglie da montagna e M40

Febbraio 12 da 2019 - 09: 13

La quarta tappa della "Volta Ciclista a la Marina", disputata a Benidorm, si è dimostrata difficile a causa del terreno ondulato mitico che ha causato molto movimento nel gruppo. L'obiettivo fissato dal team Vito-Mortesbike, che era nientemeno che Ángel Lloret che ha mantenuto la maglia della montagna e Germán Mortes il migliore di M40, si è avverato.

La gara, secondo il copione, il gruppo vacillò ad ogni passo per la promozione in Terra Mitica, in quanto legata ad ogni svolta Obiettivi Volantini e montagna Premi dando praticamente nessuna tregua dal fischio d'inizio.

Sono stati molteplici tentativi di fuga lungo il palco, tutti chiaramente controllata dalle squadre che portano i loro leader nelle prime posizioni, lasciando materializzare perdite, se possibile, meno verso la Meta Volante o Premio Montagna.

Rotture corridori applicati dopo ogni passo fino alla montagna, perché dopo coronamento il gruppo viene canna in una discesa lunga e ripida, che ha prodotto pochi secondi fino potrebbe assumere pratica immediata rimozione.

Il re della montagna è stato più che Angel Lloret a superare in prima posizione entrambi i passaggi segnati dal Mountain Prize, ben confezionato dai suoi compagni di squadra per ciascuna delle promozioni.

Un pizzico sfortunato sembrava lasciare Germán Mortes senza opzioni, e teneva (e stringeva) il Maillot de Líder Máster 40. Ma no, non con una squadra come la tua. Entrambi i corridori come auto formazione stessa, che in un'organizzazione eccellente fugacemente cambiato la ruota e la testa e il sangue freddo svolte ali Germán diresse verso il gruppo di continuare a indossare in jersey di M40 leader.

L'ultima salita al passo di montagna è stata dura, come previsto, e la caduta infarto faccia a bersaglio, superando la 70km / h per entrare nella città di Benidorm, con una gara di testa numero di corridori e ad un chilometro ridotto di obiettivo. Un licenziamento dell'organizzazione, che ha inviato un gruppo di ciclisti a destra e un altro a sinistra, ha offuscato un finale emozionante.

Durante il test doveva rimpiangere i due atterramenti subiti David Fajardo, con un brutto colpo al ginocchio non è riuscito a finire, e Vicente Morcillo, che ha anche subito una sfortunata caduta senza riuscire a terminare la prova.

Nel finale il vincitore è stato Álvaro Arenas, seguendo il leader della Volta Ciclista a Marina il corridore Pedro José López, della squadra Uniformes Murcia.

Lascia un commento

    37.861
    4.442
    12.913
    2.400