Dénia.com
Cerca

GD chiede al Consiglio Comunale di promuovere la sostituzione delle sanzioni economiche per il lavoro comunitario

15 ottobre 2020 - 12: 35

Il partito Gent de Dénia ha presentato una mozione in municipio con la quale cercano di rafforzare la rieducazione e la risocializzazione dei violatori dell'ordinanza municipale sulla convivenza dei cittadini.

Secondo la formazione rappresentata dal sindaco Mario Vidal, le violazioni di detta ordinanza sono costantemente raccolte per comportamenti non civici, come bere o urinare su strade pubbliche, che sono puniti con sanzioni finanziarie. Molti di loro, secondo Gent de Dénia, alla fine non vengono pagati per l'insolvenza finanziaria delle persone multate. Per questo motivo, il partito locale chiede che si trovino alternative per impedire che questi atti continuino e che gli autori di reato sensibilizzino sulla convivenza e sull'importanza di prendersi cura del pubblico.

Una delle misure proposte da Gent de Dénia è che la possibilità offerta dall'articolo 25 delle ordinanze municipali, che consente la sostituzione volontaria delle sanzioni economiche per i servizi alla comunità, è segnalata più chiaramente. In questo modo potrebbero promuovere convenzioni con le diverse ONG ed enti no profit con cui il Comune collabora per la partecipazione dei delinquenti ai loro programmi socio-educativi.

Affinché questo articolo 25 sia efficace, Gent de Dénia insiste sulla necessità di stabilire un modello che contempli espressamente e chiaramente la possibilità di richiedere la commutazione della sanzione entro il periodo di accuse per lavoro alla comunità, informando a riguardo agli autori di reato.

Lascia un commento

    36.330
    4.236
    10.456
    2.060
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.