Dénia.com
Cerca

Denia sarà presente al Madrid Fusion con le migliori proposte gastronomiche

Gennaio 17 da 2024 - 15: 30

Dénia partecipa questo gennaio al congresso mondiale di gastronomia Madrid Fusión con l'aiuto di Saborea España, un club di prodotto turistico gastronomico di cui è membro. La 22a edizione del concorso gastronomico si svolgerà da lunedì 29 gennaio a mercoledì 31 gennaio, costituendo un'occasione per rafforzare il posizionamento di Denia come Città Creativa della Gastronomia e per rendere visibile la gastronomia Dianense e i suoi prodotti attraverso workshop, dimostrazioni e degustazioni gastronomiche che verranno offerte durante il congresso.

In questa edizione Turismo Dénia, con la collaborazione di AEHTMA, si è affidata agli chef del ristorante Venta de Posa & El Carreter. Il suo capo chef, Federico Guajardo, accompagnato dagli chef Darwin Allauca e Santiago Logacho, preparerà tre proposte gastronomiche che potranno essere degustate dai visitatori dello stand di Denia durante il Tapa Route organizzato da Saborea al congresso, così come il resto dei giorni di il contesto.

I rappresentanti di Denia offriranno tre tapas: toast scottato con spugna di pomodoro, gel di lattuga con polpo essiccato e capellan, "Sostenibilità del gambero rosso di Denia" e tapa "Horchata popcorn e foie".

Inoltre, lunedì 29, Federico Guajardo preparerà il dessert 'Perfecto de Turrón con gelato alla mandorla e tocchi di limone' che sarà degustato in un menu gastronomico preparato congiuntamente da tutte le destinazioni Saborea per i prescrittori del settore gastronomico invitati al evento.

Attività di fusione di Madrid

Allo stesso modo, insegneranno i cuochi di Venta de Posa e El Carreter laboratori esperienziali di tapas per gruppi di dieci persone nell'Aula Gastronomica dello spazio Saborea España, dove i partecipanti potranno preparare direttamente le seguenti proposte:

  • Giorno 29 - Dolci con prodotti locali Marina Alta, di Darwin Allauca.
  • Giorno 30 - Utilizzo del gambero rosso di Dénia, di Santiago Logacho.
  • Giorno 31 - Il nostro modo di vedere l'insalata valenciana, di Santiago Logacho.

L'azienda vinicola Les Freses de Jesús Pobre, come gli anni precedenti, parteciperà con i suoi vini allo stand di Denia e offrirà il laboratorio/degustazione 'Varietà regina dei bianchi: Moscatell', tenuto da Ángela Sendra il 29 e 30 nell'Aula di il vino.

Anche Carlos García Moreno, chef e direttore del ristorante, sarà presente al Madrid Fusión il 30. dexcaro & Ossadia di Denia, che terrà la presentazione "Mare con tradizione e avanguardia a Denia".

Aziende locali

Lo stand di Denia riunirà anche l'offerta di prodotti gastronomici della zona e avrà la collaborazione di aziende del settore come Cidoncha, con le sue coca cola, e Melicatesen, che esporrà prodotti della Marina Alta come marmellate e mieli.

Sindaco e Assessore al Turismo, Vicent Grimalt, sarà presente a questo evento gastronomico internazionale e sarà presente ai diversi eventi istituzionali che si svolgeranno durante la manifestazione. La delegazione di Denia sarà completata dallo staff tecnico di Turismo Dénia e dal manager di AEHTMA, Reme Cerdá, che saranno presenti allo stand della destinazione.

Le previsioni sono per un grande afflusso di pubblico, sulla scia dell'edizione 2023, considerata “storica”, in cui sono stati raggiunti numeri record di visitatori, deputati e giornalisti.

FITUR

Pochi giorni prima, Turismo Dénia inizierà il suo piano di promozione 2024 partecipando alla FITUR Fiera Internazionale del Turismo di Madrid, punto di incontro per i professionisti del settore e evento di promozione turistica di prim'ordine.

Il sindaco e assessore al Turismo, Vicent Grimalt, accompagnato dal personale tecnico dell'assessorato, svolgeranno un'intensa agenda di lavoro nelle giornate dedicate agli addetti ai lavori, prima dell'apertura della fiera al pubblico.

Da un lato, è prevista la presentazione di un progetto pionieristico, un "gemello digitale" per Denia (24 gennaio, 16:XNUMX, stand Comunitat Valenciana). Questo progetto pilota è stato sviluppato da Dénia, come destinazione turistica intelligente, in collaborazione con l'Istituto Valenciano di tecnologie turistiche e la società Esri.

Premio SICTED

Il giorno successivo, giovedì 25 gennaio, alle 13:30, il sindaco e assessore al Turismo, Vicent Grimalt, assisterà alla consegna dei premi SICTED concessi dalla Segreteria di Stato al Turismo e dalla Federazione Spagnola dei Comuni e delle Province.

Un evento in cui Vicent Grimalt riceverà il 3° premio assegnato a Denia nella categoria "Miglior destinazione SICTED" che riconosce "l'impegno dell'ente di gestione a favore della competitività dei servizi turistici". Questo è il secondo anno consecutivo che la città riceve questo riconoscimento.

Altri eventi in programma al FITUR sono l'incontro con i rappresentanti dei comuni di Iivissa e Cambrils per affrontare l'evoluzione del progetto 'Vive la Posidonia'; incontri con operatori turistici, in particolare soluzioni e strumenti tecnologici; e l'assemblea annuale di Saborea España (26 gennaio).

L'attenzione personale allo stand della Costa Blanca, situato nel padiglione 7 del quartiere fieristico, si svolgerà durante tutta la fiera, sia nelle giornate professionali che durante il fine settimana per il grande pubblico. Per l'attenzione del visitatore e la promozione della destinazione, Turismo Dénia porta materiale turistico promozionale e informativo sui diversi prodotti al fine di fornire informazioni complete e aggiornate.

L'esperienza degli anni precedenti indica che il pubblico in visita durante il fine settimana è, in generale, un pubblico abbastanza informato sulla destinazione, fedele ad essa, che ripete le visite a Denia durante un periodo di vacanza o fughe e che desidera aumentare la propria conoscenza della destinazione in modo personalizzato con informazioni turistiche più specifiche. In misura minore vengono anche visitatori che hanno sentito parlare della destinazione da amici e parenti e vogliono conoscerla.

1 Comentario
  1. Roy marzo ha detto:

    Un altro viaggio "omaggio" per Grimalt a spese dei contribuenti per promuovere ristoranti e il gambero rosso di Denia che la maggior parte dei cittadini non può permettersi - e quando i turisti che si riverseranno a Denia a causa di questa promozione troveranno una città con strade sporche e spiagge coperte di posidonia in decomposizione – questo se riescono a trovare un posto dove parcheggiare Enjoy


37.861
4.463
12.913
2.700