Dénia.com
Cerca

Cs chiede ulteriori misure a Denia e la chiusura dei centri educativi

Gennaio 15 da 2021 - 12: 39

La portavoce del gruppo Citizens (Cs) nel consiglio comunale di Dénia, Susana Mut, chiederà al team del governo "Per prendere più misure per fermare COVID-19 in città e preparare un nuovo pacchetto di aiuti" durante la riunione del comitato di monitoraggio COVID-19 che si terrà questo venerdì. Come spiegato, questa domanda viene prodotta "Dopo l'aumento dei positivi per COVID-19 a Dénia e nella regione di Marina Alta, che ha raggiunto una cifra considerata estrema, che sta causando il ospedale regionale sta subendo una pressione sconosciuta durante la pandemia ".

"Questo peggioramento della situazione ci fa fare un passo avanti e chiedere misure drastiche", ha osservato. Il primo passaggio richiesto da Cs sarà "La richiesta alla Generalitat Valenciana della chiusura perimetrale della città, nonché la sospensione dell'attività didattica fino al 31 gennaio", ha sottolineato. Lo ha spiegato la portavoce del Cs "Questa richiesta deve essere accompagnata da una serie di misure come una maggiore sorveglianza dell'accesso a Denia da parte delle forze e degli organismi di sicurezza statale, poiché durante le vacanze di Natale sono stati piuttosto lassisti". Inoltre, ha chiesto "Un vero sforzo in aiuti e bonus in tutto ciò che riguarda l'Amministrazione Comunale, a cui possono accedere la maggior parte delle imprese, delle aziende e dei vicini, a differenza delle precedenti, che sono state un vero fallimento".

Lo ha spiegato da parte sua l'assessore della Cs Estefanía Schwamb "I budget per quest'anno 2021 sono ancora in fase di preparazione e, sebbene dovrebbero già essere approvati a causa della situazione di emergenza sofferta dalla città, siamo ancora in tempo per creare nuove linee di aiuto per i residenti di Denia". Ha precisato che lo scorso anno il Consiglio comunale aveva 2020 euro di fondi propri per investimenti nei bilanci 3.800.000,00. "Nella situazione attuale, ci impegniamo a dare la priorità agli aiuti rispetto ad altri investimenti", il sindaco ha sottolineato.

Susana Mut lo ha indicato "Devi dimenticare le ideologie e le strategie politiche e, dato che il controllo di COVID è stato perso in città, la prima cosa è salvare vite e aiutare le persone a uscire da questa situazione nel miglior modo possibile, che è ciò che Municipio. In caso contrario, abbassiamo le tende e andiamo tutti a casa ", ha evidenziato. Nei prossimi giorni il Gruppo comunale di Cittadini presenterà una batteria di nuove proposte di aiuti da inserire nei bilanci comunali per il 2021.

2 Commenti
  1. H ha detto:

    Tipico dei politici. Lascia cadere i falsi test PCR e passa agli esami del sangue. Un test PCR non dice assolutamente nulla. Il 98% fornisce un falso positivo.

  2. H ha detto:

    Che idioti. Lascia cadere i falsi test PCR e passa agli esami del sangue. Un test PCR non dice nulla. Il 98% dà un falso positivo.


36.640
4.281
11.046
2.130