Suggerimenti su come affrontare la depressione con l'HLA San Carlos

La depressione è la quarta causa di disabilità nel mondo e HLA San Carlos distribuisce tutte le sue risorse per ridurre al minimo gli effetti sui suoi pazienti. In occasione della Giornata mondiale della salute mentale, HLA San Carlos de Dénia affronta questo problema molto attuale.

La depressione è una delle malattie mentali più comuni oggi e occupa la quarta posizione nella classifica delle malattie che causano disabilità. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) prevede un aumento dell'incidenza della depressione nei prossimi anni, che la porterà dalla quarta alla seconda posizione. Puoi soffrire di depressione a qualsiasi età: circa il 20% della popolazione soffrirà per tutta la vita questa malattia che colpisce principalmente le donne (in un 70%).

Diversi gradi di depressione

Sabina García, psicologa dell'HLA San Carlos de Dénia, approfondisce i diversi gradi di depressione: «nel depressione maggiore I sintomi sono intensi e compaiono sotto forma di episodi che durano per settimane o mesi. il distimia o disturbo distimico, ha sintomi meno intensi ma molto invalidanti perché sono cronici e durano per anni. Da parte sua, il disturbo adattivo È uno in cui i sintomi sono lievi e per un breve periodo di tempo ed è generalmente correlato a un fattore di stress acuto. Infine, i disturbi depressivi includono il sindromi depressive che fanno parte dell'insieme dei sintomi di altre malattie psichiatrico, come il disturbo bipolare, e non psichiatrico, come anemie, sclerosi multipla o ipotiroidismo ».

Cause di depressione

Diversi fattori sono coinvolti nelle cause della depressione. Alcuni sono legati alla personalità del paziente e altri possono essere ambientali o avere basi biologiche, come alterazioni cerebrali, genetiche e dei neurotrasmettitori. La depressione può essere trattata con un approccio psicologico o biologico, a seconda del tipo di disturbo depressivo. Nella depressione maggiore, essendo una malattia con una componente biologica molto importante, il trattamento farmacologico è più importante che psicologico. Tuttavia, il trattamento psicologico può svolgere un ruolo più decisivo nel disturbo adattivo. Nella distimia, nel frattempo, di solito è indicata una combinazione di entrambi.

I trattamenti più innovativi contro la depressione

La dott.ssa Sabina García, psicologa dell'ospedale HLA di San Carlos, usa psicoterapia sistemica-relazionale trattare la depressione, una nuova terapia che consiste nel lavorare con tutti i membri della famiglia, sfruttando le loro risorse e lavorando in parallelo ai conflitti e alle relazioni individuali tra i membri. La terapia relazionale o sistematica cerca di trovare nuovi modi di comunicare che siano più efficienti per i membri della famiglia e che consentano loro di affrontare, risolvere e gestire i conflitti: che la famiglia impari a sostenere se stessi emotivamente e quindi a stabilire una convivenza benefica per tutti. Nelle parole del dottore, “con questa terapia riesci a risolvere i problemi relazionali, affrontare efficacemente sia i problemi individuali che quelli familiari, risolvere i problemi in sospeso e sentire che non sei la persona malata o diversa dalla tua famiglia, ma il risultato di un problema di tutti, in cui tutti devono collaborare per andare avanti ”.

articoli correlati

Commenti su "Suggerimenti su come affrontare la depressione con HLA San Carlos"

(Obbligatorio)

33.565
3.877
6.396
1.600
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.