Dénia.com
Cerca

Valutazione del PP del 2020: "Questo è stato un anno terribile"

30 dicembre 2020 - 12: 48

È stato uno degli anni più drammatici che abbiamo vissuto. Purtroppo abbiamo lasciato molte persone, vicini di casa, famiglia, amici ...

Quindi, fare il punto su quest'anno è più difficile che mai, ma dobbiamo farlo.

Dal minuto zero, il team governativo ha contato sulla nostra piena collaborazione per, insieme, superare questa orribile pandemia che ancora ci sta attaccando e che ha lasciato grandi danni, sia personali che finanziari. Irreparabile. È stato un anno di grande collaborazione tra tutti i gruppi politici della nostra città, ma anche così, crediamo che questa squadra di governo non abbia colto l'occasione per vari motivi che ora discuteremo.

La prima cosa che vogliamo sottolineare è la pessima situazione economica in cui la nostra città è immersa per tanti motivi: a causa di una pandemia, a causa della reclusione e per il poco aiuto che uomini d'affari di ogni genere della nostra città hanno ricevuto dal governo.

Ad aprile abbiamo iniziato ad avere incontri settimanali in cui abbiamo proposto varie iniziative per aiutare questi gruppi e i nostri vicini, ma abbiamo sempre ricevuto la stessa risposta da questo team governativo: NO

1.- NO ALLA SOSPESSIONE TEMPORANEA DEL TASSO DI OCCUPAZIONE PER LA VIA PUBBLICA per alleviare albergatori e ristoratori da cui dipendono tante famiglie per sopravvivere e arrivare a fine mese.
Abbiamo più volte chiesto durante tutto l'anno questa soppressione temporanea di questa ordinanza, come hanno convenuto molti comuni limitrofi, ma la risposta è sempre stata la stessa: NO, NO E NO.
Poiché è stato fatto nelle città vicine, non capiamo perché non sia stato fatto qui.

2.- NO ALLA RIDUZIONE DEI REQUISITI DI AIUTO PER LE PERSONE D'IMPRESA in modo che molti più professionisti e imprenditori possano accedervi.

Ad oggi si sta risolvendo l'aiuto del Consiglio provinciale di Alicante, ora, alla fine dell'anno, quando più di un'azienda a Denia ha dovuto chiudere i battenti perché non è stata in grado di resistere a questa valanga di tasse (aumento del autonomo tra gli altri) a cui questo governo ci ha abituati, sia a livello locale che a livello nazionale.

Gli aiuti che questo Comune ha ottenuto sono stati pochissimi e difficilissimi da richiedere. Ecco come è andata. In un comune con più di 4.000 imprese ci sono solo 165 domande. Questo dice tutto.

In altri comuni della regione, governati dai colleghi di partito del sindaco di Denia, optano già per la terza linea di aiuti, che più aziende, liberi professionisti e altre PMI optano perché, tra le altre cose, sono molto più facili da richiedere, e sono dotati di un budget più ampio.

3.- NO ALL'INFERMIERA SCOLASTICA: Abbiamo anche richiesto a un'infermiera scolastica di assistere i bambini e gli insegnanti nelle scuole sia per la sorveglianza e consigli sulle misure contro la pandemia, sia per seguire le linee guida in una dieta sana e contribuire a migliorare la salute dei nostri minori. La risposta di nuovo, NO.

4.- NON ASCOLTARE I VICINI SULLA PEDONALIZZAZIONE DI VARIE STRADE IN DENIA: A peggiorare le cose abbiamo metà Denia innalzato aree pedonali che i vicini non vogliono pedoni perché sanno già cosa questo implica: meno movimento di pedoni e veicoli, meno vendite , meno lavoro, meno entrate ... Un disastro. Iniziano la casa sul tetto senza fornire soluzioni di base ai problemi quotidiani di base dei nostri vicini. Dove possiamo lasciare i nostri veicoli per fare la spesa al mercato o in centro? A Torrecremada? In che modo i residenti del centro portano a casa i loro acquisti? Su uno scooter?

5.- NO AGLI AIUTI PER LE PERSONE INTERESSATE DA DANA E GLORIA. Oltre a tutto questo, a gennaio e settembre abbiamo subito il forte colpo di due temporali, Dana e Gloria. Fino ad oggi, i nostri vicini da loro Deveses ancora non vedono risolti i loro problemi.

A questo proposito, il Partito popolare di Denia ha presentato emendamenti ai bilanci della Consellería in modo che almeno 60.000 € siano stanziati per le attrezzature di base di tutti coloro che hanno visto le loro case distrutte e i loro mobili totalmente inutili.

6.- NO ALLA DISPOSIZIONE DELLE PISTE DI MADRIGUERES: Durante tutto l'anno abbiamo chiesto fino alla nausea che le piste di Madrigueres siano riparate in modo che gli atleti che si recano da loro non si infortunino, ma guarda, non ci sono soldi neanche per questo. Con quanto poco costerebbe ripulire queste piste che tanti bambini usano da più di un anno mentre veniva allestito il Centro sportivo ... Comunque, ci sono altre priorità in questo team governativo come spendere 100.000 euro nel dipartimento di Urbanistica. Forse è così che inizia a funzionare, ciò che è necessario.

Ma poiché tutto non può essere negativo, quest'anno abbiamo presentato diversi moti che hanno visto la luce, grazie a Dio:
1.- Mozione per richiedere un sussidio per aiutare gli impianti sportivi di El Trinquet.
Ad oggi, questa concessione è stata parzialmente raggiunta e le corti esterne sono state fissate.
2.- Mozione in difesa della pesca a strascico.
3.- Mozione per aderire alla rete delle città amiche per gli anziani.
4. Grazie al lavoro e alla collaborazione forniti dal Partito Popolare di Denia, è stato raggiunto che il tasso di immondizia non viene aumentato per tutti i residenti e gli uomini d'affari di Denia, il che implica grandi risparmi nelle nostre tasche ora che ne abbiamo tanto bisogno.

In conclusione a questo "annus horribilis" ci teniamo a precisare che il Partito Popolare continuerà a tendere la mano alla squadra di governo in tutto ciò che è benefico per la nostra città e per i nostri vicini, con la responsabilità di continuare ad esercitare il controllo sulla gestione municipale Ciò lascia molto a desiderare.

L'attuale gestione comunale è pessima. La squadra di governo ha la maggioranza assoluta, sì, ma in democrazia le cose non si possono fare "perché ne valgo la pena e lo comando".

Speriamo che il prossimo anno vada molto meglio per tutti e che, poco a poco, vedremo la luce alla fine di questo orribile tunnel in cui siamo immersi.

Buone vacanze e felice anno nuovo a tutti i residenti di Denia.

2 Commenti
  1. María Ivars ha detto:

    Il peggio è impossibile.
    Le spiagge, i bar sulla spiaggia, il commercio… Tutto è peggiorato con questo governo socialista, partner dei narcotrafficanti bolivariani, assassini e golpisti.
    La gestione della PP comincia a mancare.

  2. Pepe ha detto:

    Quelli della PP in fondo aspettano il loro momento di gloria. Aspetta quando è il loro turno e fanno la stessa identica cosa o peggio ..


36.640
4.281
11.046
2.130