Dénia.com
Cerca

Il Cimitero inglese fa un buco Lope de Vega

07 June 2017 - 07: 59

El Cimitero britannico Essa rappresenta un paio di settimane con un pezzo prezioso che arricchisce ulteriormente la storia dietro questo luogo magico sulla costa di Les Rotes Denia. Il monolite centrale, eretta dalla famiglia Rankin in memoria del suo piccolo Reginald, ha un nuovo plasma targa una poesia di 1599 scritto da Lope de Vega dal titolo Fieftas di Denia.

E 'stato un Cueba, il Batia Mar,
Peñafcos copertura, e rifcos,
Smettere di spazi tra falados
Conchiglie, granchi, polpi e Marifcos:
Alli vuole DeZir che refidia
A proposito di Felci, Hinojos e Lentifcos,
Una volta che l'Efpañol Protheo
Vecchio Dènia mare semi-Deo.

Questo testo, stampato a Valencia nel 1599, passato inosservato fino a quando il professore di lingue e di letteratura spagnola presso le Università di Firenze e di Verona Maria Grazia Profeti salvati dall'oblio. Da una carta Ferran Martinez LlisoIn questo testo, Lope de Vega fa un encomio alla nobiltà, tra gli altri, che sarebbe Duca di Lerma e della sua famiglia e, soprattutto, al re Filippo III e sua sorella Isabella Clara Eugenia.

Lope de Vega racconta il soggiorno del re di Spagna e sovrano dei Paesi Bassi nella città di Denia modo per Valencia, dove hanno atteso matrimonio con Margherita d'Austria e l'arciduca Alberto. In quel momento i festeggiamenti sono stati guidati da Don Francisco Gómez de Sandoval, che a quel tempo era V marchese di Denia e più tardi divenne il Duca di Lerma.

Nel suo articolo, Martinez dice Lliso "Alcuni storici sollevano la possibilità che proprio Don Francisco Gómez de Sandoval abbia assunto il poeta madrileno per dare un buon resoconto delle celebrazioni organizzate in onore della famiglia reale e che ciò gli avrebbe permesso di concedere un titolo più nobile peso, come poco dopo accadde con la nomina del Duca di Lerma ".

Ora che il testo è già parte della storia del Cimitero degli Inglesi, dove si poteva finora godere di un'altra poesia indirizzata a Denia, in questo caso l'scrittore americano John Dos Passos, nello stesso monolite che ora condivide con lettere Lope de Vega.

3 Commenti
  1. JMML ha detto:

    Qualcuno che conosce Denia molto bene

  2. Jose ha detto:

    Qualcuno sa che ha puntato quei piatti.

  3. Carmen Parrado. ha detto:

    Come i giovani morti in Denia con la forza bruciante del sole.
    Bruciore l'azzurro del mare calmo e la spilla stabile Iron Hill:
    Denia, dove la terra è rossa come la ruggine e grigio come la cenere collina, si riposerà in terra rossa a sciogliersi con il fuoco onnipotente giovane dio bianco, il dio della fiamma sole.
    Per trovare la resurrezione veloce nelle uve caldi nati dalla terra e il sole e sarà pressato come polpa sotto i piedi di ragazze e ragazzi

    Xabia VAP: "Liquidi
    Come i giovani morti in Denia con la forza bruciante del sole.
    Bruciore l'azzurro del mare calmo e la spilla stabile Iron Hill:
    Denia, dove la terra è rossa come la ruggine e grigio come la cenere collina, si riposerà in terra rossa a sciogliersi con il fuoco onnipotente giovane dio bianco, il dio della fiamma sole.
    Per trovare la resurrezione veloce nelle uve caldi che provengono dalla terra e il sole e saranno pressati come polpa sotto i piedi delle bambine e bambini e il flusso per le nuove generazioni di uomini in un vino riempita di terra dal sole.


34.866
4.049
7.765
1.820
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.