Dénia.com
Cerca

Quintos de Dénia: "Non ci aspettavamo una cancellazione delle festività stesse, ma sarebbero state rimandate a un'altra data"

Aprile 25 da 2020 - 00: 35

È una settimana nera per il gruppo festoso della città. Gli ultimi annunci di annullamento fanno presagire un'estate storica in cui nessuno dei principali eventi avrà luogo. Naturalmente, incluso il Fiesta Mayor 2020.

Le festività di Dianenses non saranno posticipate, ma quest'anno saranno sospese direttamente. Abbiamo discusso questa decisione con uno dei gruppi più colpiti, quello per il quale i festeggiamenti del 2020 sarebbero stati unici e irripetibili: i Quintos del 2020. Abbiamo contattato tre dei suoi componenti, Elisa Anglada Lefèvre, Valle Mut Gasquet e Ainhoa ​​Flores Guerri, così possono dirci cosa pensano della decisione e come vedono il futuro della loro quintada.

DOMANDA. Come sei venuto a conoscenza della cancellazione delle vacanze?

Elisa. Bene, data la situazione in cui ci troviamo, era molto probabile che le festività di Denia fossero state cancellate a causa delle molteplici estensioni dello stato di allarme che si sono verificate. Tuttavia, speravamo ancora che avrebbero avuto luogo, anche se non era nella data prevista.

Valle. Lo abbiamo già ipotizzato. È chiaro che la salute viene prima di tutto. Scoprimmo che avevano un incontro e, poco dopo nel gruppo Quintos, ci dissero che le Feste non avrebbero avuto luogo, a causa della pandemia.

Ainhoa. Lo annusavo, perché proprio le nostre vacanze sono di solito le prime e quando lo vediamo dentro Xàbia I falò di San Juan erano stati rinviati a ottobre e, vedendo le misure che il governo stava prendendo sugli agglomerati, divenne più evidente che sarebbe stato probabile che le feste non si sarebbero svolte. Ma la dichiarazione ufficiale ci è pervenuta pochi giorni fa dal gruppo Quintos in cui siamo stati informati della cancellazione del Patron Saint Festival.

D. Qual è stata la tua reazione ascoltando la notizia?

E. Ci sono persone che l'hanno presa molto male e altre meglio. Ovviamente, è un peccato perché questo è qualcosa che la nostra generazione non vedeva l'ora con grande entusiasmo. Tuttavia, ci sono momenti in cui dobbiamo relativizzare e vedere al di là del nostro stesso interesse perché ci sono persone che stanno davvero attraversando un periodo difficile con questa situazione e questa è una piccola cosa a parte.

Nel mio caso, mi ha davvero infastidito, a dire il vero. Perché me lo aspettavo dal quinto degli anni 99. Tuttavia, sono consapevole della situazione e posso semplicemente dire che devi adattarti alle circostanze.

V. Aspettiamo che il momento sia quinto da molto tempo. È un'illusione che tutti noi abbiamo. Non è stato carino, ma è comprensibile. Abbiamo iniziato a dare opzioni per vedere se potevamo continuare il nostro anno di Quintos, in un altro modo o l'anno prossimo.

Il mio gruppo di amici e io eravamo piuttosto tristi, come non vedevamo l'ora di quest'anno. Immagino che tutto il mio anno sia triste per tutto questo.

A. Bene, c'era un po 'di tutto. Era qualcosa che generalmente ci aspettavamo, ma non ci aspettavamo una cancellazione delle festività stesse, ma saremmo rimandati a un'altra data.

Soprattutto, sappiamo che è stata fatta la cosa giusta, dobbiamo prendere le misure necessarie per evitare di ripetere una situazione simile, ma vorremmo goderci come Quintos in un altro momento.

D. Sono state sollevate eventuali opzioni per compensare la cancellazione? Qualche idea su cosa fare con il Quintos 2020?

E. Fino ad ora, l'ultima cosa che ci è stata comunicata è che faranno una sorta di celebrazione per compensarci. Alcuni dei quinti avevano proposto di farlo l'anno prossimo e di ritardare i quinti all'età di 19 anni, ma temo che ciò non accada.

Molto probabilmente, saremo a corto di Quintos nel 2002.

V. No, ci è stato detto che il loro incontro era solo per decidere se celebrare o meno le Feste. Più tardi suppongo che avranno un altro incontro per esaminare le proposte. Ne abbiamo proposti alcuni e ci hanno detto che tutte le opzioni erano benvenute, ma che sarebbe stato visto. Non hanno detto nulla su altre opzioni al momento.

A. Ci è stato detto che ci sarà una festa per compensare. Qualcosa è qualcosa, ma alcuni di noi hanno proposto che d'ora in poi potremmo essere quinti a 19 anni, e quindi celebrare il nostro quinto anno prossimo. Questa opzione è stata presa in altre città. Qui l'abbiamo sollevato, ma dubito che sia realizzato a Denia.

D. Pensi che il tuo quinto potrebbe essere combinato con il prossimo nel 2021?

E. Certo, penso che sia io che la maggior parte dei quinti del 2002 vogliamo celebrare in grande stile l'inizio di un nuovo palcoscenico, e se dovessimo affrontare la possibilità di farlo con quelli del 2003 accetteremmo senza esitazione. Tuttavia, il fatto di riunire due generazioni a Quito significherebbe molti soldi, dal momento che stiamo parlando di circa 600 persone circa. Pertanto, avevano proposto di essere il quinto da 19 e quindi nessuno avrebbe perso il suo anno, né ci sarebbero state spese eccessive.

V. Non vogliamo mancare di essere quinto. Non abbiamo ancora parlato di nulla, abbiamo appena detto che se potessimo farlo l'anno prossimo. Ma l'organizzazione non ha detto nulla, semplicemente che prenderebbe in considerazione le opzioni.

Partecipare a quanto segue è un'opzione per noi. Ad alcuni piace più di altri, ma non credo che vogliano perdere il quinto posto.

A. Denia ha molti abitanti e questo significherebbe un gran numero di Quintos. Quest'anno saremmo quasi 300. Se mettessimo insieme due quinti sarebbe folle.

D. Con quanto anticipo hai avuto i preparativi?

E. Nulla, in effetti abbiamo avuto il primo pasto come Quintos il 18 aprile, ma a causa della pandemia non sono stati condotti né il pasto né alcuna delle attività.

V. La verità, non avevamo ancora iniziato a fare nulla. Si era parlato di preparare un pasto questa Pasqua, che è stato cancellato. E abbiamo partecipato alla cavalcata e alle cose di Natale, ma non avevamo preparato alcuna attività, solo il cibo.

D. Desideri aggiungere qualcosa che non ti ho chiesto?

E. No, spero solo che si possa raggiungere un accordo per non lasciarci come quello del 2002.

V. Nient'altro, semplicemente che vorremmo poter vivere quello che è stato il nostro turno quest'anno.

A. Penso di no, sottolineo solo la possibilità che d'ora in poi i quinti avranno 19 anni.

4 Commenti
  1. Miguel ha detto:

    Dovrebbero incoraggiare il lavoro con i giovani, piuttosto che la banalità.

  2. Daniel ha detto:

    BENVENUTO !!!!! Così impareranno. Meno festa e più lavoro. Speriamo che questo si ripeta


35.320
4.086
8.604
1.940
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.