PSPV risponde alle critiche dei popolari che accusano di essere responsabili del ritorno dei fondi di DeniaFutur

Il gruppo comunale di PSPV-PSOE rispondere a Recensioni popolari Dénia sul ritorno dei fondi DéniaFutur, che ammontano a più di € 300.000. In una dichiarazione, il PP de Dénia ha chiesto spiegazioni al PSPV su questo movimento. Ora, il PSPV afferma che sono quelli popolari che dovrebbero dare spiegazioni sul loro «Incapacità di eseguire» il sussidio europeo che ottenne, secondo il partito, Paqui Viciano durante il suo governo.

Il team del governo afferma di non avere nulla da nascondere poiché l'accordo di rimpatrio è stato pubblicato sul portale per la trasparenza del Consiglio comunale, dopo aver facilitato la María Mut il verbale della riunione in cui è stato deciso. PSPV accusa il popolare di non aver chiesto informazioni su questo problema prima o «Per evitare le loro responsabilità o perché i consigli di amministrazione non vengono letti».

«L'accordo è molto chiaro», afferma il PSPV: «Su richiesta del Ministero della Politica Territoriale, il Consiglio Comunale deve restituire tre anticipi in contanti richiesti e concessi nel Consiglio Comunale di 2010 (durante il governo del PP) per un valore di € 315.181,13 per eseguire un progetto valutato oltre 8.5 milioni euro, che non sono stati spesi e ora il Ministero ci chiede di tornare ».

Inoltre, i socialisti affermano che il progetto DéniaFutur è stato «Un chiaro esempio della gestione nulla del PP, non potendo agire nella foresta di Diana o nel giardino di Morand, o per aver installato un ecopark che anni dopo ha dovuto smontare per una frase». Il PSPV conclude chiamando il PP a chiedere ai suoi predecessori prima di fare dichiarazioni alla stampa «Non ha senso».

articoli correlati

Commenti su "PSPV risponde alle critiche del popolare che accusa di essere responsabile del ritorno dei fondi di DéniaFutur"

(Obbligatorio)

33.565
3.907
6.806
1.620
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.