Dénia.com
Cerca

Pepa caratteri: «Il PGE non passerà questo termine»

15 dicembre 2016 - 16: 36

La portavoce della coalizione Gent de Dénia - Center Unificat, Pepa Font, non si fida del team governativo per portare a termine il Piano strutturale generale. Lo ha affermato durante il tradizionale pranzo di Natale con i media, in cui era particolarmente preoccupata per il principale documento urbanistico della città.

Secondo Font, "L'umore della squadra del governo rende molto difficile concordare con i partiti di opposizione l'approvazione del piano strutturale generale". Font si rammarica che le proposte di lavoro del dipartimento di pianificazione urbana siano chiuse e non offrano agli altri gruppi politici la possibilità di esprimere la propria opinione e proporre. Ma la portavoce di GDCU va oltre e mette in dubbio il posizionamento di Comproms in questa materia.

Miguel Llobell e Pepa font per il pranzo di Natale

Font per Pepa si sospetta che la formazione sostiene il governo socialista non ha agito in qualsiasi momento su sua proposta, in modo sente che ci sono discrepanze nello sviluppo del documento urbanistico all'interno della squadra di governo.

proposte strutturali sul piano generale, stati di carattere che non definiscono un modello economico di medio o lungo termine futuro, né affronta come ottenere il pavimento dotacional lì proiettata da finanziare. Anche per Pepa caratteri del documento non soddisfa le esigenze degli abitanti 60.000 previsti per il prossimo futuro.

La chiusura del Marchese de Campo, una "questione sanguinante"

Un altro problema discusso nel corso del saldo annuale che ha reso la coalizione è stata la chiusura del Marqués de Campo la scorsa settimana, in coincidenza con il ponte di dicembre. Per Pepa Font, è stata eseguita con un "trattativa inesistente o consenso con i mercanti di strada", Essendo il risultato di un "decisione unilaterale del consiglio di amministrazione locale".

Font si rammarica che, dopo tali condizioni atmosferiche terribili che si sono verificati durante il ponte, la squadra di governo non ha rimedio e aprire la strada al traffico per facilitare il parcheggio e permette ai visitatori di raggiungere l'arteria principale della città, nonostante pioggia.

"Il nuovo port rate travisa i dati reali"

Font Pepa ha anche commentato il nuovo tasso di occupazione delle strade pubbliche che la città ha approvato per la zona portuale. A questo proposito, l'assessore ha riferito che questo tasso non tiene conto per l'occupazione effettiva di ogni ristorante, e ricordate che nessuno dei due ha negoziato con le persone colpite.

Sul ritiro delle recinzioni, Font ritiene che il Concistoro è stato precipitato affermando che la 31 ottobre sarebbero tutti essere eliminato, perché ora sono in trattative con gli albergatori e gli imprenditori della zona.

Consigliere team di formazione Miguel Llobell deplorato che il governo non regge ulteriormente il dialogo con tutte le parti interessate, pur avendo creato numerose consells e incontri. Per Llobell, il Comune non sta raggiungendo le persone che in realtà dovrebbe venire come la Federazione dei vicini.

Llobell ha affermato che dal suo gruppo esiste un'opposizione costruttiva, a sostegno delle importanti questioni quotidiane che riguardano realmente i cittadini come il tasso d'acqua o l'avvertimento sul possibile aumento dell'IBI dopo l'aumento dell'8% nel catasto che ha segnato il governo centrale.

Lascia un commento

    34.544
    3.988
    7.399
    1.750
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.