Dénia.com
Cerca

Spalare contro il cancro al seno: Marina de Dénia finalizza la quarta edizione del suo evento di solidarietà

Agosto 29 da 2022 - 14: 14

Questa mattina è stato presentato al Puerto Deportivo y Turístico Marina Denia, la 4a edizione della "100 Suma Solidarity League Against Breast Cancer", che si terrà domenica 11 settembre. Il direttore di Marina de Dénia, Gabriel Martínez, il segretario generale della Federazione di canottaggio della Comunità Valenciana, Tania Pérez, il medico e vogatore del Club Rem Marina Dénia, María José Santana e il vicepresidente dell'Associazione Amunt contro il cancro, Vicenta Bixquert.

La prima parte di questa sfida, sponsorizzata dalla Federazione di canottaggio della Comunità Valenciana e dalla SUMA Tax Management, si svolgerà dalle 9:11 alle 30:50, con l'obiettivo di promuovere l'evento in modo che le associazioni attualmente esistenti per combattere il cancro della mamma nella Comunità Valenciana, la famiglia, gli amici e chiunque sia interessato può provare il canottaggio gratuitamente, per XNUMX e XNUMX minuti, nelle diverse barche come feluca, llaüt, paddle surf, ecc.

La seconda parte della sfida si svolgerà alle 11:8 e la registrazione dalle 00:9 alle 00:350, nella tenda allestita a Marina Dénia. In questa sfida gareggeranno le atlete che hanno superato il cancro al seno o che hanno sofferto di una malattia correlata. I compiti di ogni sfida avranno una distanza compresa tra 400 e 100 metri (XNUMX colpi) senza virate, più conveniente per i partecipanti che remano in modo ricreativo e possono godersi tale sfida senza che sia un livello molto elevato di domanda. Il campo di regata sarà installato nel Marineta Beach Cassiano. Sono ora aperte le iscrizioni questo link.

La sfida avrà due categorie, Brave, composte da otto atlete che hanno superato il cancro al seno. E la categoria Equal, composta da almeno un atleta che ha superato il cancro al seno, il resto della squadra sarà composta da atleti dei gruppi sanitari di canottaggio muniti di tessera non agonistica.

Quest'anno ci sono quattro sedi, Alicante, Benidorm, Denia e Jávea e il campionato ha più partecipanti, "non solo nella parte di Valientes, ma anche nella parte di Iguales e siamo lieti di tornare in questa sede di Marina Dénia", ha sottolineato Tania Pérez.

Da parte sua, María José Santana, ha commentato che "siamo i pionieri di questa iniziativa, insieme alla Federazione, e quest'anno siamo riusciti a consolidare una squadra con la categoria Equals, grazie agli sforzi dell'allenatore, il t- camicie e il supporto di Marina Denia con le sue strutture”.

“In questo test vediamo molte storie di vittorie e combattimenti, che è essenzialmente lo sport. Qui si riflette come dopo averlo superato si possa praticare uno sport come il canottaggio, così praticato nella nostra zona”, ha detto Gabriel Martínez.

Vicenta Bixquert ha assicurato che “dalla nostra associazione aiutiamo le persone malate di cancro a migliorare la loro qualità di vita. E, come ha commentato il medico, questo sport ha dimostrato di migliorare il tuo benessere e prevenire gli effetti collaterali. È gratificante vedere donne che hanno superato il cancro praticare questo sport".

“È un incontro in cui vogliamo promuovere il canottaggio come beneficio per la cura del cancro al seno. Nel trattamento, il fluido linfatico rimane nel braccio e provoca linfedema, qualsiasi esercizio che provoca una pompa nel braccio sarà benefico”, ha commentato María José Santana.

1 Comentario
  1. Ignacio ha detto:

    Perché quest'uomo è sempre vestito da marinaio? Se è il regista de La Marina, non ha un abito da adulto? Non è un marinaio, non è un membro dell'equipaggio di una nave, è il direttore della Marina.


37.861
4.434
12.913
2.450