Ondara si prepara a celebrare la nuova Fira de Fires

data di inizio Novembre 09 2019
data di completamento Novembre 24 2019
Tipo di eventoaltri eventi
LugarOndara
ProgrammareÈ dettagliato di seguito.
Ingressogratis

Ondara celebrerà la XXXIV Fira de Fires 9 da 24 a novembre, sotto il motto "La Fira de Fires di 1690". Alla presentazione dell'evento questa mattina hanno partecipato il Sindaco di Ondara e responsabile del Dipartimento del Turismo e della promozione economica, José Ramiro; le tecniche di Macma, Núria Gómez e Majo Puig; il presidente dell'Associazione del commercio e delle imprese di Ondara (ACO) Inma Peiró e il tesoriere dell'associazione, Lorena Fornés; la tecnica ADL d'Ondara, Ana Cotaina; il presidente del Custom Club Ondara, Pedro Brígido; e l'artigiano del poster di questa edizione 2019, il pittore locale Toni Ortolà.

Come spiegato dal sindaco di Ondara e responsabile del dipartimento del turismo e della promozione economica, José Ramiro, ci saranno tre fine settimana con un programma completo di eventi. Il primo fine settimana, a novembre 9 e 10, verranno celebrati i nomi di V Fira Comarcal amb els 5: El tacte: Sabre fer, Oficis i artesanies, organizzato da Macma, e il Forum: «The paisatge de pedra asciutto. Reptes i oportunitats de futur (all'interno del Prado) (coordinato dal Macma); il Canine Contest (Sunday 10 in Calle Vicent Andrés Estellés); la novità della Fira «Fet a mà a la Marina» Prodotti artigianali e gastronomici della comarca (Sunday 10, in Av. General Bosch) e la fiera delle attrazioni (Nacions sense Estat street). Il secondo fine settimana della fiera (16 e November 17) sarà dedicato alla XXXIV Fira de Mostres i Compres (al Prado); il Mercat medievale (Av. Generale Bosch), la novità del recupero della Fiera degli Animali (Arena); e la fiera delle attrazioni. E nel terzo e ultimo fine settimana (23 e November 24) il protagonista cadrà sulla XVI Matinal Motera, la degustazione gastronomica del Prado, la concentrazione di veicoli classici e la Fiera delle attrazioni.

La fiera delle attrazioni verrà nuovamente installata nel parcheggio pubblico situato all'ingresso nord del centro città, in via Nacions Sense Estat. Le giornate dei bambini della fiera si terranno mercoledì 13 e novembre 20 e le attrazioni avranno un prezzo di 1,5 euro. Il "trenet" farà un percorso circolare attraverso la città di Ondara, trasferendo i visitatori per creare atmosfera. Tra le animazioni della fiera, si evidenzierà anche la partecipazione dell'Unione Musicale Ondara in occasione della festa di Santa Cecilia; il primo fine settimana, con la sfilata della banda giovanile, e il secondo fine settimana, con la sfilata dell'UMO.

Per quanto riguarda il poster della fiera, va sulla stessa linea grafica degli 4 degli anni precedenti, relativa al contenuto della fiera regionale; in questo caso, l'artigianato e il lavoro svolto a mano nella Marina Alta, rappresentato da una mano che “tocca”, il tocco è il senso a cui è dedicata la fiera Marina Alta di 2019 e dietro, le attrazioni tipicamente giuste, simboleggia una ruota panoramica, creando una simbiosi grazie al colore che riflette il movimento e l'animazione della fiera, come spiegato dal pittore Toni Ortolà, ideatore del manifesto della fiera.

I WEEKEND: V FIRA MARINA ALTA AMB ELS 5 SENTITS: THE TACTE: SABRE FER, UFFICI E ARTIGIANATO; FÒRUM COMARCAL “EL PAISATGE DE PEDRA DRA. REPTES I OPORTUNITATS DE FUTUR ”, FIERA DELL'ATTRAZIONE, CONCORSO CANINO E FIRA« FET A MÀ A LA MARINA »PRODOTTI ARTIGIANALI I GASTRONÒMICS DE LA COMARCA

Il "V Fira Comarcal amb els 5 ha inviato" El tacte ": Conoscere fer, artigianato, coordinato da Macma, e il Forum:« The paisatge de pedra seca. Reptes i oportunitats de futur »si terrà al Prado de Ondara durante il primo fine settimana della Fiera di novembre (9 e 10 novembre). Quest'anno, uno degli obiettivi della fiera è quello di dargli un nuovo approccio attraverso il Forum come spazio per il lavoro, il dibattito e la creazione di sinergie per l'attuazione di progetti turistici sostenibili e regionali. D'altra parte, incoraggiare la generazione dell'economia circolare attraverso una fireta esterna e complementare in cui produttori e artigiani saranno in grado di vendere i prodotti fabbricati nella Marina, incoraggiando così la creazione di un mercato di prossimità artigianale. Quest'anno 2019 ha dovuto dedicare la fiera al senso del tatto, e la proposta era quella di ruotare attorno a artigianato, come dettagliato dalla tecnica Macma, Núria Gómez. Pertanto, il Forum sarà dedicato a una delle tecniche più trasversali e idiosincratiche della regione: Dry Stone Landscape e altre tecniche di costruzione. Il forum sarà coordinato dal MACMA insieme alla GAL Muntanya d'Alacant. Sabato, novembre 9 sarà dedicato alla riflessione e al dibattito, e domenica 10 il programma si concentrerà su un pubblico più familiare e una proposta più giocosa e festosa, con il fuoco di prodotti artigianali, contatti, workshop o percorsi intorno al artigianato, pietra e cultura popolare collettiva, come dettagliato dalla tecnica Macma, Majo Puig.

Gli uffici e i dipartimenti del turismo comunale saranno i rappresentanti delle città della regione in questa nuova edizione della Fira Comarcal amb els 5 sentits «El tacte». È confermata la partecipazione a questa quinta edizione della Fira Marina Alta dei seguenti partecipanti, tra comuni, istituzioni e associazioni: Els Poblets, El Poble Nou de Benitatxell, Dénia, Beniarbeig, Orba, Xàbia, Benidoleig, Ondara, Teulada Moraira, RiuRaus Route, La Vall de Laguar, Castell de Castells, El Verger, Gata de Gorgos, Mancomunitat Pego i les Valls, e anche: Macma, Gal Olis de Diània, Iecma, Caixes del Tacte Pego, e la mostra fotografica "Mans d'artesanes" fornita dal CV del Centro di Artesania (Conselleria d'Economia Sostenible, Sector Productius, Comerç i Treball).

Precisamente, sulla partecipazione di Ondara alla Fiera Regionale, José Ramiro ha avanzato che lo stand locale si occuperà del pilota valenziano; un gioco con la palla a mano, per trasmettere il senso del tatto. Per questo, sarà fornita la collaborazione del Ondara Pilot Club e sono previsti seminari correlati (facendo "pile", facendo rotolare la mano per giocare pilota ...)

D'altra parte, domenica X novembre 10, la tradizionale gara canina si svolgerà anche al mattino, che celebra la sua edizione 14ª, in via Vicent Andrés Estellés (dietro al Prado). Durante il primo fine settimana inizierà la fiera delle attrazioni in via Nacions Sense Estat.

II WEEKEND: XXXIV ESEMPIO E FIERA DELL'ACQUISTO, MERCATO MEDIEVALE, FIERA DELL'ATTRAZIONE E FIERA GASTRONOMICA

Il secondo fine settimana della fiera (16 e November 17) sarà dedicato alla XXXIV Fira de Mostres i Compres (al Prado); Il Mercat Medieval (Av. General Bosch), la Fiera delle attrazioni, e come novità di questo 2019, la Fiera degli Animali è in fase di recupero, che si terrà nell'Arena, organizzata dall'Associazione dei Carreters e Cavallistes d'Ondara.

A novembre 16 e 17 avranno luogo l'edizione 34ª della Fiera dei campioni e degli acquisti. Un evento in cui le imprese e le imprese locali, oltre a quelle locali, offriranno un campione delle loro offerte su prodotti e servizi, con prezzi equi speciali. Questa fiera ha una grande presenza di imprese associate all'Associazione dei commercianti e imprenditori di Ondara, ACO, come confermato dal suo presidente, Inma Peiró, che ha sottolineato che l'Associazione sfrutta la fiera di novembre per promuovere la campagna natalizia di ACO, che quest'anno sorteggerà un premio di mille euro da consumare nei negozi associati e verranno sorteggiati due cestini di prodotti aziendali ACO. In questa XXXIV edizione, è stata confermata la presenza degli espositori di 31, come spiegato dalla tecnica ADL di Ondara, Ana Cotaina, che ha sottolineato che questa fiera è un punto di riferimento regionale e anche al di fuori della regione. Quest'anno 2019, i trenta espositori, con stand all'interno e anche al di fuori del Prado, sono i seguenti: JFM, Màxima Bikes, Monverd, Carnisseria Alberto Picó, Luansa, Mobles Ortolá, Motos Mahiques, Gala's, Passicos, Calçats Dora, Mobles Escrivá, Autosescola Ondara, Month of mille viatges, Kobold, Aitana's attic - Coco kids, Aquarica, Coquette Children's Fashion, Levante Ondara Clinic, Nuts La Marina, Maika Regals, Coletas Kids fashion & complements, Comersintex, Tomás treballs de pittura, Cortines Estarca, Marina Digital, FarmaOndara, Upi Ondara Informàtica, Mireia Costa, Toni Ortolá Ratlla a Ratlla e Matrimoni e fiori (società creata a Ondara che riunisce 14 nel settore degli eventi e che installerà come innovazione una tenda da esterno di 100 m²).

D'altra parte, il mercato medievale sarà installato sabato 16 e domenica 17 a novembre, tra il Prado e l'Arena, in General Bosch Avenue e in Vicent Andrés Estellés Square. Il mercato medievale avrà vendita di prodotti, cibi e bevande, taverna, nonché attività di intrattenimento, falconeria e attività per bambini; personaggi, laboratori, musica, spettacoli, attrazioni medievali, artigianato e infinite proposte per tutto il pubblico, come sottolineato dal sindaco José Ramiro, essendo una proposta con grande dinamismo. Quel fine settimana continuerà la fiera delle attrazioni.

III FINE SETTIMANA: MATERIALE MOTORE, DEGUSTAZIONE GASTRONÒMICA AL PRATO, CONCENTRAZIONE DI VECCHI VEICOLI E FIERA DELL'ATTRAZIONE

Il terzo e ultimo fine settimana della fiera (23 e 24 di novembre), verrà celebrato il XVI Matinal Motera; Sabato 23, con i concerti serali sul palco situati nella parte posteriore del Prado, e domenica 24 al mattino, con la grande concentrazione di motociclisti organizzata dall'Ondara Custom Club, che nelle precedenti edizioni ha avuto motociclette 2.000. Il XVI Matinal Motera si terrà su Doctor Fleming Avenue (nella stessa posizione lo scorso anno), mentre la concentrazione di vecchi veicoli si svolgerà su Alicante Avenue. Il trenet servirà a supportare entrambi gli eventi.

Pedro Brígido, presidente dell'Ondara Custom Club, ha annunciato che sabato 23 commemorerà sabato 15 l'anniversario del gruppo di motociclisti locali, e per questo ci sarà la cena al Prado, concerti serali sul palco del retro del Prado, e servizio bar con bevande e cibo, a cura della Commissione 2020 di Soledad. Domenica 24 a novembre, Matinal Motera inizierà alle ore 9 con l'apertura delle iscrizioni. Il pranzo si terrà al Prado (degustazione gastronomica) e ai partecipanti verrà offerto anche l'antipasto di gambero. Ci saranno la consegna dei trofei e le esibizioni di Perversió e Marcos Elvis. I partecipanti alla XVI mattina motociclistica riceveranno anche la loro maglietta commemorativa, design dello studio di tatuaggi "Old Dog"

La “Degustazione Gastronomica del Prado” (domenica 24 di novembre) completerà la programmazione dell'ultima domenica della fiera, con degustazioni gastronomiche degli stand partecipanti all'interno del Prado: Ca Paquitina (Ondara), “Al Teu Gust-Menjar per emportar” (Ondara); la Coqueria-Mossets Artesans (Orba), Forn del Cristo (svedese), Fine Carnage (svedese), Pastisseria Victòria (Ondara) e Rebost de Mari (Ondara). Come negli anni precedenti, puoi acquistare i biglietti per le bevande 5 per 6 euro. Inoltre, lo scorso fine settimana, sarà ancora installata la fiera delle attrazioni.

articoli correlati

Commenti su "Ondara si prepara a celebrare la nuova Fira de Fires"

(Obbligatorio)

33.565
3.894
6.578
1.610
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.