Dénia.com
Cerca

La terza tappa della Vuelta Ciclista de la Comunitat Valenciana si svolgerà a Denia con una massiccia partecipazione

Febbraio 06 da 2024 - 15: 26

Assessore dello Sport, Valen Alcala, e la presidente del Club Unió Ciclista Montgó, Elisabet Crespo, hanno presentato in una conferenza stampa come sarà la terza tappa della Vuelta Ciclista de la Comunitat Valenciana, che si terrà a Denia il 18 febbraio. Questa è la prima volta che la città è allo stesso tempo punto di partenza e di arrivo.

La tappa, che seguirà le prime due disputate ad Almenara, sarà di 89 km e avrà la partenza alle ore 10:00 da Marqués de Campo (all'altezza di Tasca Eulalia). L'uscita sarà neutralizzata fino al Camí de Gandia, come indicato da Crespo. Il percorso sarà verso Orba, salendo prima a Portet de Orba; Continueranno attraverso Murla; Poi si dirigeranno verso Pla de Petracos; Successivamente, attraverseranno la Vall d'Ebo, Alt de Sagra e torneranno a Denia.

Il ritorno non sarà più neutralizzato e il traguardo sarà situato nello stesso punto di partenza, con arrivo alle ore 12:20 circa. Il podio, invece, si troverà in Carrer de la Via.

Inoltre, hanno sottolineato il livello di partecipazione, poiché, come spiega il presidente del club, alla gara saranno presenti circa 200 persone. Alcalà ha aggiunto che il sito di registrazione era addirittura saturo.

"Siamo felici di scommettere su iniziative che facciano di Dénia un territorio adatto a ospitare gare", ha affermato l'assessore, che ha sottolineato "l'importanza della città sulla mappa ciclistica statale e valenciana", poiché un mese fa Dénia ha ospitato il ciclista della Vuelta Navy e qualche mese fa da queste parti è passata anche la Vuelta Ciclista de España.

Le categorie della Vuelta sono inquadrate in squadre professionistiche, master e S-23. "La categoria S-23 offre l'opportunità di svilupparsi ai dilettanti", ha affermato Alcalà. Per quanto riguarda le maglie, il presidente ha commentato che ce ne saranno cinque tipologie: leader dei goal volanti, miglior ciclista della Comunità Valenciana, leader del miglior S-23, leader del premio della montagna e leader della classifica generale.

"La città è un punto di riferimento", ha concluso il consigliere, che ha aggiunto che "la bicicletta è molto importante nella regione e Denia non può essere lasciata indietro". Inoltre, ha incoraggiato tutti gli amanti di questo sport a partecipare.

3 Commenti
  1. Fortuna ha detto:

    «Elle»» non dobbiamo certo perdere il senso dell'umorismo e dell'ironia con questi «nostri governanti»

    • Elle ha detto:

      Morire dalle risate Fortuna…. ORA ANNULLANO LA TAPPA!
      Ah ah ah ah ah ah
      Grazie alla carenza di membri della Guardia Civile possiamo trascorrere una giornata tranquilla, senza biciclette pericolose in tutta Denia.

  2. Elle ha detto:

    Ma il sindaco non aveva vietato le biciclette a Marqués de Campo?
    Sarà una strategia multarli tutti, sicuramente, e due volte, alla partenza e all'arrivo!


37.861
4.463
12.913
2.700