Jovana Balaguer (UE): «Vogliamo un governo che garantisca opportunità sostenibili e uguali a Denia»

Dopo le interviste con i candidati per il sindaco di Denia, oggi parliamo con Jovana Balaguer Manzano, sindaco di Esquerra Unida.

Fai una valutazione della legislatura che finisce

In realtà la valutazione che possiamo fare dall'esterno del municipio e dalla strada, è che a Denia il team governativo è riuscito molto meglio dei suoi predecessori, ma crediamo che si possano fare molte più cose, specialmente nelle misure sociali volte alla parità di opportunità e uno sviluppo più ecologicamente sostenibile e diversificato.

Come cambierebbe Denia nel caso in cui tu governassi?

Siamo un candidato di sinistra, femminista e ambientalista, quindi crediamo in un modello economico diversificato che, senza trascurare il turismo come principale fonte di promozione per la città, si prenda cura di altri aspetti, come i servizi sociali, la protezione ambientale, la protezione alle donne vittime della violenza sessista e, soprattutto, un forte impegno per l'istruzione gratuita dagli anni 0.

Quali sono le principali linee strategiche del tuo programma di governo?

Il nostro programma di governo è chiaramente di sinistra, e come tale la nostra funzione principale è quella di garantire che a Denia ci siano uguali opportunità in tutti gli aspetti della vita per ogni persona.

E, in particolare, quale sarebbe la tua prima azione dopo aver preso possesso dell'ufficio del sindaco?

Deve essere chiaro che esiste una linea prefissata, con azioni annuali già impegnate. Ci sarebbe un tempo di continuità che avremmo usato per controllare il funzionamento del municipio e sapere come procedere per iniziare a lavorare sul nostro programma.

Cosa ti differenzia dal resto dei candidati?

Appartengo ad un gruppo che ha sempre privilegiato le persone e in questa linea intendiamo svolgere il nostro lavoro.

Pensi che i risultati delle elezioni generali e regionali possano essere estrapolati alle elezioni municipali?

In parte, possono essere perché una percentuale del voto è mossa dalle tendenze del momento, anche se Denia ha le sue particolarità.

In quale margine di consiglieri sarebbe il suo successo o il fallimento elettorale?

Il fallimento sarebbe chiaro, sarebbe non ottenere la rappresentazione. Il successo per noi sarebbe di essere utile a Denia per avere un governo di sinistra, solidarietà, ecologista e femminista.

Quale messaggio vorresti inviare al pubblico?

Fiducia nella squadra dell'UE. Tra tutti e tutti possiamo ottenere un governo per Denia che garantisce un futuro sostenibile e pari opportunità.

articoli correlati

Commenti su "Jovana Balaguer (UE):" Vogliamo un governo che garantisce un futuro sostenibile e pari opportunità a Dénia "

*

33.510
3.800

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica cookies, Clicca sul link per ulteriori informazioni.