Dénia.com
Cerca

Gli eremi più belli di Denia: cosa sono e dove si trovano?

Novembre 26 da 2022 - 09: 20

Nella Dénia cristiana del XV secolo, alla periferia della città furono costruiti i cosiddetti Eremi della Conquista. Si trattava di edifici di semplice architettura adibiti alla preghiera che nel tempo sono diventati meta di pellegrinaggi in occasione delle festività dei loro santi. Santa Paula, Santa Lucía e Sant Joan sono i santi a cui sono dedicati i tre eremi di quel tempo. Più tardi, già nel XNUMX° secolo e con una storia diversa, fu costruito Pare Pere Hermitage, sulle pendici del Montgó.

Questi sono i quattro eremi di Denia:

L'Ermita de Santa Paula

L'avvocato per le malattie della pelle, Sant Paula, ha un luogo di culto a Denia. L'eremo che porta il suo nome si trova a Partida Vessanes. Dell'edificio, che in origine faceva parte di un monastero femminile, rimane solo la navata dell'eremo, un edificio rettangolare a tre corpi separati da due arcate.

Il 26 gennaio, festa di Santa Paula, a pellegrinaggio in onore del santo all'eremo, dove pellegrini, pellegrini e devoti si ritrovano per celebrare un pasto di fraternità e una messa.

Accedi a tutte le informazioni sul Ermita de Santa Paula qui.

L'Eremo di Santa Lucía

Con un'architettura molto simile l'eremo di Santa Paula, la cappella di Santa Lucia è in pieno Parco Naturale di Montgó, in zona residenziale adiacente alla Casa di Cura a cui dà anche il nome.

Il 13 dicembre si tiene un pellegrinaggio nell'eremo e sulla spianata a porrata con diverse soste con dolci tipici.

Accedi a tutte le informazioni sul Ermita de Santa Lucía qui.

L'Eremo di Sant Joan

Questo eremo, luogo di celebrazione dei festeggiamenti di San Juan, fu nel XVII secolo il rifugio della confraternita degli schiavi africani cristianizzati del Nero, e anche un luogo di preghiera per Pare Pere. L'edificio è in stile gotico con un portico che si distingue per la sua particolare qualità.

Accedi a tutte le informazioni sul Ermita de Sant Joan qui.

L'Ermita del Pare Pere

Più tardi nella sua costruzione era la cappella di Pare Pere, anche nel Montgó e vicino alla casa dove, secondo la tradizione, pregare Fray Pedro Esteve, l'Pare Pere. L'edificio è stato completato nel 1975 e da allora è custodito dal francescano Enrique Oltra.

Questo eremo, a differenza del resto, è aperto tutti gli uffici liturgici anno la domenica ei giorni festivi.

Accedi a tutte le informazioni sul Eremo di Pare Pere qui.

Posizione

Lascia un commento

    37.861
    4.449
    12.913
    2.480