Dénia.com
Cerca

Il PP ha etichettato "sfortunato" che il Consiglio Comunale deve anticipare € 261.000 per riparare il padiglione

06 marzo 2020 - 12: 50

Prima delle dichiarazioni rilasciate questa settimana dalla consigliera Ripoll, a cui si fa riferimento Il consiglio comunale di Denia anticiperà € 261.000 per l'organizzazione del palazzetto dello sport, il Partito popolare ha dichiarato: "Non sappiamo cosa stia giocando questa squadra del governo, non capiamo che a settembre hanno valutato queste riparazioni a € 326.000 e ora questo importo è sceso a € 261.000, perché questa differenza? I cittadini meritano una spiegazione. "

Il 23 gennaio 2020. Il Consorzio di indennizzo assicurativo aveva già pubblicato un elenco dei comuni interessati ai quali i danni causati dovevano essere pagati e Denia era tra questi.

Da quando ha avuto luogo la Dana di settembre, il Consiglio Comunale non ha ricevuto alcun compenso. "Quale gestione dei file viene eseguita? L'assicurazione comunale non ha nulla da dire al riguardo?", la meraviglia popolare.

El PP chiedere maggiori informazioni su ciò che è stato fatto da allora dal Consiglio Comunale "In modo che oggi non sia stato addebitato un solo euro per i danni causati".

"Potrebbe essere che la documentazione richiesta dal Consorzio non sia presentata o incompleta? Troviamo vergognoso che, sei mesi dopo, il problema non sia stato risolto a causa di cattiva gestione e mancanza di insistenza al Consorzio per il pagamento di tali danni, ancora di più, quando ci sono così tanti utenti interessati che devono ancora recarsi nelle città vicine per allenarsi e giocare ai loro giochi settimanali ", insisto dal gioco.

Il popolare sembra una situazione "Grottesco" che, ad oggi, il danno al palazzetto dello sport non è stato ancora riparato e che, secondo la sua dichiarazione, "dimostra, ancora una volta, la gestione nulla e la mancanza di capacità di risolvere i problemi, tanto quanto l'assessore allo sport Raúl García de la Reina, quanto l'assessore alle opere Maria Josep Ripoll".

D'altra parte, le persone popolari si chiedono dove otterranno quei 261.000 € quando il bilancio 2020 non è stato ancora approvato. “Perché vendono azioni che non possono eseguire fino all'approvazione finale dei budget? Sfortunato ".

Lascia un commento

    35.289
    4.087
    8.487
    1.930
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.