Dénia.com
Cerca

Hercules S. Vicente conquista il comando con il suo trionfo su Paidos-F. Fernandez Luna (2-7)

12 dicembre 2019 - 11: 11

L'Ercole S. Vicente afferra il Paidos-F. Fernández Luna è al comando battendo 2 di 7 nel gioco che si è svolto nel padiglione Joan Fuster.

I giocatori locali, afferrati dai nervi, hanno commesso errori che hanno pagato caro. Nel minuto 6, sono stati i visitatori a farsi avanti sul tabellone con un goal di David Mollá.

Un gol che ha lasciato molto toccato Paidos Denia, che non ha trovato risposta poiché, tre minuti dopo, ha concesso il secondo gol, questa volta raggiunto da Sabino. Le cose peggiorarono ancora per i "rossi" quando, nel minuto 14, Garcia trasformò 0 in 3. La reazione locale è arrivata dopo l'espulsione dal doppio giallo del visitatore Garcia. Il Paidos è riuscito a tagliare il suo svantaggio con l'obiettivo di Martí nel minuto 17.

Questo obiettivo ha incoraggiato la squadra e i loro fan che hanno vissuto i loro migliori minuti durante lo scontro. Nel minuto 19, Marti segna di nuovo posizionando 2 su 3, facendo rientrare i Dianenses nel gioco appena prima di raggiungere l'interruzione. Con 2 a 3 sul tabellone, le squadre sono andate negli spogliatoi dove i tecnici hanno cercato di rinfrescare le idee dei loro giocatori.

Come è successo nella prima metà, i visitatori sono usciti più coinvolti nel gioco e con maggiore intensità in tutte le loro azioni. Nel primo minuto di gioco l'2 è arrivato a 4 segnato da Gianni. I ragazzi che Raúl Gil addestra continuavano a cercare di tagliare le differenze sul tabellone, ma si scontrarono ancora e ancora con una forte difesa che sapeva come gestire molto bene ogni tentativo di attacco del loro rivale.

Con un gioco già in preda alla disperazione, la gente del posto cercava l'obiettivo e questo causava che in alcune azioni la loro difesa fosse lasciata incustodita. La partita era dove Ercole S. Vicente voleva e quelli dei Paidos erano sempre più al limite.

Nel minuto 34, l'espulsione del locale Juan Perles è stata fondamentale da quando ha lasciato la sua squadra in inferiorità numerica e la squadra ospite non ha perdonato, perché, in un solo minuto, ha segnato due gol per mettere 2 a 6 sul tabellone, con i tanti segnati da Sabino. Questo stesso giocatore è stato colui che all'ultimo minuto del gioco ha ottenuto il settimo così tanto che ha lasciato l'ultimo 2 a 7 sul marker del padiglione Joan Fuster.

Lascia un commento

    34.557
    3.990
    7.413
    1.750
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.