Compromís rivendicherà la tradizione e la cultura valenciana in un atto del 9 d'Octubre

compromis per Dénia celebrerà il prossimo 9 d'Octubre, Valencian e Valencian Day, con un proprio atto politico in piazza Jaume I.

L'appuntamento avrà luogo presso 11: 00 e, come ogni anno, il valencianismo verrà rivendicato con discorsi e l'offerta di fiori alla statua di Jaume I, mentre Muixeranga conta con dolçaina e tabalet.

Quest'anno, i responsabili di dare voce all'evento saranno Agustí S. Espí e María Jose Garcia, che si ripeterà come candidato al Congresso con la circoscrizione di Alacant. Garcia occuperà la seconda posizione nella lista dei Compromís che, per queste elezioni della 10 di novembre, concorre come Més Compromís dopo la sua alleanza con il partito More Country di Madrid.

Garcia trarrà vantaggio dall'atto per, secondo la formazione, «Vindicare i valori progressisti, femministi, ambientalisti e, soprattutto, valenziani della coalizione, nonché l'importanza di andare a votare lo 10N all'unica forza politica valenciana che è stata responsabile per rivendicare giustizia e dignità per il territorio del Congresso Valenciana, difendendo questioni così importanti come la riforma del sistema di finanziamento regionale o la regolarizzazione del debito storico di Valencia ». Da parte sua, Espí focalizzerà il suo intervento sul livello più locale.

articoli correlati

Commenti su "Compromís rivendicherà la tradizione e la cultura valenciana in un atto del 9 d'Octubre"

(Obbligatorio)

33.565
3.876
6.393
1.600
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.