Dénia.com
Cerca

I desideri di compromesso per il 2020 sono più lungimiranti, coerenti e meno arroganti per il governo

17 dicembre 2019 - 13: 10

Questa mattina è stato celebrato il tradizionale pranzo di Natale di Compromís per Dénia, dove il suo portavoce Rafa Carrió ha scelto annunciare i desideri di formazione invece del solito bilancio dell'anno. Tra questi, spicca la sua offerta per affrontare le competenze "più rilevante" nel Consiglio comunale, la sua intenzione di continuare la lotta a favore di un treno Dénia-Gandía e di ottenere una Dénia più pulita ed ecologica, e la sua prospettiva sui rapporti con i suoi ex partner, il PSPV, e il resto delle formazioni dell'opposizione .

Il sindaco ha elencato i suoi desideri uno per uno per il 2020, suggerendo che anche loro offrono un'opinione critica di tutto ciò che ha coinvolto la politica locale durante l'ultimo anno. In un anno in cui abbiamo cambiato la squadra del governo, con un PSPV che il Consiglio Comunale ha approvato grazie alla maggioranza assoluta ottenuta negli ultimi comuni, Carrió ha sottolineato cosa si è dato questo cambiamento.

"Non ci fidiamo l'uno dell'altro"

Ci sono state molte speculazioni in questi mesi sul loro rapporto con il PSPV dopo la rottura del Castell Pacte, che li ha portati ad associarsi durante l'ultimo mandato. Carrió è stato schietto: "non ci fidiamo del PSPV". Lo hanno "desiderato" "metti le batterie" con un lungo elenco di azioni, tra cui il Budget generali, la revisione bandiera, i musei Faller e Cavallers, i progetti per il sito Marqués de Campo e il pedonalizzazione del centro urbano. Il ritardo nell'offerta di soluzioni o nella chiusura di progetti è attribuito da Compromís al "piccolo coraggio del governo". Tuttavia, uno di lime e un altro di sabbia, poiché sono stati anche elogiati per le decisioni, questa volta, coraggioso come il requisito linguistico.

Al governo è stato anche chiesto di elaborare le previsioni per specifiche future in modo che ciò che è accaduto con il La scuola di Llebeig funziona oppure con il mercat medievale; che lavorano per una Dénia più pulita e consapevole con valori ambientali, scommettendo su veicoli non inquinanti per la tua flotta. Vogliono che realizzino budget incomprensibilmente paralizzati quando hanno la maggioranza assoluta.

Buoni rapporti con PSPV e con i cittadini

Nonostante tutto, Carrió dice di avere un "relazione cordiale con il PSPV"Più "aver lavorato 4 anni insieme". Poiché hanno valutato positivamente le loro relazioni con il resto delle formazioni dell'opposizione, evidenziando il buon trattamento ottenuto dai Consiglieri dei cittadini, che afferma di averlo piacevolmente sorpreso.

Ma tornando al PSPV, ha ammesso che gli impegni lo notano "più arroganza e orgoglio" nelle file del governo, ricordando ciò che è accaduto nella sessione plenaria in cui è stato approvato il requisito linguistico, in cui il sindaco è scattato a Maria Mut, portavoce del gruppo municipale del Partito popolare, che se la misura non sembrava giusta ai tribunali. Carrió afferma che "Tutto ciò che il governo non fa sembra essere sbagliato" e chiede "Non dimenticare che i partiti di opposizione rappresentano una percentuale significativa di Denia".

Pregano il PSPV, in breve, "per recuperare coerenza", indicando l'aumento degli stipendi Che pensano sia eccessivo.

Carrió ha insistito su questo Compromí vuole fare un'opposizione costruttiva e desidera che il governo comprenda che sono a sua disposizione per gestire la questione relativa con le Consellerie, molte delle quali sono dirette dal loro partito nella Generalitat.

"In Compromí siamo dialogo, negoziazione e accordo", Ha concluso Carrió, garantendo la formazione "È necessario e necessario nel consiglio comunale".

Lascia un commento

    34.541
    3.988
    7.385
    1.750
    Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.