Dénia.com
Cerca

I Carrozas de Dénia: data, ora, sedie, ordine, percorso e storia

Informazioni
Data dell'evento: 15 luglio 2023
Tipo di evento: Partito
Lugar: Denia
Programmare: 19: 00
Ingresso: Gratuito
Evento terminato

La sfilata di carri allegorici e comparsas è uno degli atti principali del programma del festival in onore del Sacro Sangue di Denia. Sono chiamati popolarmente Macchine (in valenciano). Le undici commissioni fallas della città sono incaricate di realizzare i propri carri allegorici, che scendono in piazza l'ultimo sabato della settimana di festeggiamenti per riempire di colore il centro.

Le accuse di ogni falla sfilano in cima al carro, mentre il resto della commissione le accompagna mostrando i costumi e le animazioni a cui hanno lavorato per mesi.

Data e ora

La celebrazione della sfilata dei carri a Denia non ha una data precisa, ma è sempre il secondo sabato di feste nel pomeriggio. Le feste patronali iniziano solitamente il primo sabato di luglio e durano 9 giorni, fino alla domenica della settimana successiva.

En 2023, i Dénia Floats si terranno sabato 15 luglio dalle 19:00.

Partecipanti e ordine

  • Gli ospiti dei bambini galleggiano: con la federazione dei club di San Isidro de Yecla, federazione dei club e delle feste del raccolto di Jumilla, federazione che gestisce le feste popolari di Elx, Local Consiglio Fallera de Sueca, Consiglio Fallera di Sagunt, Consiglio Locale Fallera di Xàtiva, Consiglio Locale Fallera di Torrent e la Bellesa del foc dei bambini di les Fogueres d'Alacant, Inés Llavador e le damigelle.
  • Galleggiante ospite: con la federazione dei club di San Isidro de Yecla, federazione dei club e delle feste del raccolto di Jumilla, gestione della federazione delle feste popolari di Elx, consiglio locale di Fallera di Sueca, consiglio di Fallera di Sagunt, consiglio di Fallera di Xàtiva, consiglio di Fallera di Torrent e la federazione di Peñas Huertanas.
  • Major Fallas galleggianti di Denia e corti d'onore.
  • Gruppo artistico musicale.
  • galleggiante Falla Centro: i fondi mari
  • Carro Falla Nou Camp Roig: Notti per convenienza
  • galleggiante Falla Saladar: Huitantera
  • galleggiante Falla Les Roques: Gondola Venezia
  • galleggiante Darrere Falla del Castell: La festa della morte.
  • galleggiante Paris Falla Pedrera: festival del tai dei fiori
  • galleggiante Falla Port Rotes: Roti portuali in fiamme
  • galleggiante Falla Baix la Mar: attraverso l'espill
  • galleggiante Falla Ovest: mon elfico
  • galleggiante Falla Campaments: L'olandese Volante
  • galleggiante Diana non riesce: Dei d'Egitto: Il Re Scorpione
  • Quintos

Sospensione a causa della pandemia

Nel corso del 2020 e del 2021 questa sfilata è stata annullata, come la maggior parte degli eventi tradizionali del Santissima Sang Festival, a causa della pandemia di coronavirus.

Parata e competizione

La competizione è presente anche nella parata dei carri allegorici di Denia. Le commissioni Fallas lottano per raggiungere il primo premio galleggiante e il primo premio comparsa che viene assegnato ogni anno. A differenza dei premi di fallas, nei galleggianti non ci sono sezioni e tutti competono allo stesso modo.

Giuria

Una giuria valuta vari aspetti di ogni galleggiante come il design, la finitura, i colori e la tecnica utilizzata, mentre un'altra giuria è incaricata di valutare le troupe che ogni falla ha preparato per accompagnare il galleggiante. In questo caso vengono presi in considerazione i costumi, il tema e la danza.

categorie

Sebbene i premi siano stabiliti per i carri grandi e per bambini, l'alto costo che la produzione di due carri comporta per ogni commissione fallera ha fatto sì che negli ultimi anni poche commissioni abbiano scelto di creare due carri. Quindi tirano fuori un unico disegno per strada in cui sono raggruppate le loro posizioni di adulti e bambini.

Posizione e percorso

L'itinerario della sfilata è:

  • Marqués de Campo
  • Diana
  • Patricio ferrándiz
  • Marqués de Campo

Ogni anno i carri percorrono questo percorso due volte, il primo per mettersi in mostra davanti alla giuria e il secondo per ritirare e celebrare il loro premio.

Vendita di sedie

Per poter assistere alla sfilata dei carri allegorici, la strada dispone di sedie che possono essere occupate a prezzo ridotto. Normalmente, uno stand viene posizionato a Marqués de Campo, vicino a dove andrà la tribuna durante la sfilata, per acquisire i posti in prima fila. La seconda fila è occupata al momento dell'atto e un lavoratore passa a ritirare. Il prezzo dei biglietti è di 5 euro.

Storia

La storia dei carri parata di Dénia risale ai primi anni del XX secolo, ma è stato poi chiamato Battaglia dei Fiori. Il successo di questa celebrazione alla fiera di luglio a Valencia ha portato diverse città ad adattare l'iniziativa festiva, che ha permesso loro di mostrare ai vicini l'originalità e la buona atmosfera della sfilata, in cui non sono mancati coriandoli e stelle filanti.

La battaglia di Flores

Denia, Batalla de las Flores si è unito alle celebrazioni del Santo Sangue, partiti che durante la Repubblica divenne noto come Summer Festival. Dopo la guerra civile, con gli spiriti molto contrassegni, anche ha rifiutato la celebrazione della Battaglia di Fiori.

Le Fallas prendono il testimone

Fu con la nascita delle prime commissioni Falleros in città, nell'anno finanziario 1947-1948, quando il Consiglio Comunale pensò di commissionare ai Falleros la realizzazione di carri allegorici per le grandi feste. Un anno dopo, il 18 luglio 1949, le quattro faglie esistenti (Centro, Baix la Mar, Les Roques e Oeste) attraversarono le strade di Marqués de Campo, Diana, Magallanes e Carlos Sentí, tornando al Marqués de Campo per un secondo round. Oltre ai carri fallas, il Consiglio Comunale ha invitato diversi giovani del comune a partecipare al carro comunale. La regina dei festeggiamenti di quell'anno era Vicenta Bertomeu.

I primi anni della battaglia di fiori sono stati un successo a Denia, con una popolazione che ha accettato di buon grado questo nuovo evento festoso e ha incoraggiato la fallas per creare disegni elaborati per i loro carri.

Anni senza galleggianti

Nel 1951, a causa del deficit subito dalle casse comunali, il Comune fu costretto a ridurre i festeggiamenti a messa, processioni e musica nel giorno della festa patronale. Nel 1953 i carri tornarono in strada, ma questa volta sfilarono solo le Fallas Centro, Baix la Mar e Les Roques.

I carri di Mia Farrow

L'anno 1958 è passato alla storia di Denia come l'anno della registrazione del blockbuster americano Capitano Jones, che ha portato alla città grandi entrate e la visita del regista, John Farrow e di sua moglie, l'attrice Maureen O'Sullivan, che erano accompagnati dalla loro figlia, Mia Farrow. La giovane donna fu proclamata dal Consiglio Comunale Regina delle Feste di quell'anno e partecipò a tutta la programmazione, compresa la sfilata dei carri allegorici per il centro cittadino.

Dalla rabbia delle Fallas alla dichiarazione di una Festa di Interesse Turistico Provinciale

Per alcuni anni, le fallas sono state separate dalla sfilata dei carri a causa dell'insistenza del Consiglio comunale nel cambiare la data della celebrazione delle fallas, da marzo all'estate. L'obiettivo era trasformarli in Fogueres (falò) come ad Alicante.

Con la seconda tappa delle Fallas, a partire dal 1968, fu ripresa la normalità nella sfilata dei carri, che cresceva ogni anno parallelamente alla crescita delle commissioni delle Fallas della città. Attualmente la Sfilata di carri allegorici e Comparsa dei festeggiamenti della Santísima Sangre sono a festa dichiarata di Interesse Turistico Provinciale e riuniscono migliaia di persone ogni anno lungo il percorso.

Video

Fotografia

1 Comentario
  1. Monica Giusto ha detto:

    Wow che bel programma.
    MA DEVONO CANCELLARE LA PIROTECNICA!!!!
    Sulla spiaggia non ci hanno permesso di accendere il fuoco per il pericolo di accensione...
    Intorno a Torrectemada ci sono molti siti agricoli e asciutti. Ho paura ogni estate. Fuochi d'artificio privati, barbecue….
    Visita i festeggiamenti


37.861
4.463
12.913
2.680