Gli studenti della Maria Ibars ripristinare una macchina a rulli 60 anni per posizionarlo come elemento decorativo in Dénia

Negli anni 60 del secolo scorso, il vecchio Confraternita di lavoratori e bovari di Denia, in seguito Camera Locale Agraria di Dénia, acquistò una macchina a rullo compressore per l'asfaltatura delle strade agricole e rurali del comune.

In 1985 è stato effettuato un restauro completo nei laboratori del vecchio istituto di formazione professionale, realizzato dagli studenti del dipartimento automobilistico. Durante i suoi ultimi anni di attività è stato utilizzato dal dipartimento comunale di Opere e servizi della città di Denia.

Ora, mezzo secolo dopo la sua acquisizione, il destino di questa vecchia macchina sarà abbellire un angolo ancora da determinare della città. Per questo, gli studenti di formazione professionale di base nella manutenzione dei veicoli della IES Maria Ibars, con la collaborazione dell'Associazione di Officina di riparazione auto e associazioni automobilistiche della Marina Alta (ASETRAMA) e la città di Denia, lavorano nelle officine del Dipartimento dei trasporti e della manutenzione del veicolo dell'istituto.

La gestione e il finanziamento del progetto è responsabilità di ASETRAMA, che ha indicato che gli obiettivi di questo progetto sono di promuovere l'archeologia industriale nel comune, partecipare all'abbellimento della città e collaborare alla formazione degli studenti di trasporto e manutenzione dei veicoli del Maria Ibars che contribuisce con il materiale significa che favorisce la sua formazione e motivazione.

L'assessore alla cultura e all'istruzione, Rafa Carrió, ha recentemente visitato i laboratori accompagnati dal presidente di ASETRAMA, Antonio Reig Giner, il segretario dell'associazione, Guillermo Bellot, il direttore della IES Maria Ibars, Josep Antoni Server e il capo del dipartimento di trasporto e manutenzione del veicolo del centro, Noel Barber.

articoli correlati

Commenti su "Gli studenti di María Ibars restaurano una macchina a vapore degli anni 60 per posizionarlo come elemento decorativo a Dénia"

*

31.514
3.718

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica di biscotti, Clicca sul link per ulteriori informazioni.