Dénia.com
Cerca

A bordo dell'Andalusia, il galeone con cui regnava nei mari e negli oceani

Febbraio 26 da 2020 - 14: 50

Il galeone andaluso è già ormeggiato nel porto turistico e turistico di Dénia. Questa mattina, l'assessore alla partecipazione dei cittadini della città di Denia, Pepe Doménech, il capo della logistica della Fondazione Nao Victoria, Álvaro Lecaro, e il direttore della Marina de Dénia, Gabriel Martínez, hanno offerto una conferenza stampa in cui hanno tenuto Presentata questa barca, una replica di un imponente galeone spagnolo rappresentante della nostra storia e della nostra cultura. Una nave usata dagli spagnoli durante il XVI e il XVIII secolo, in scoperte marittime e spedizioni commerciali tra Spagna, America e Filippine.

Il galeone andaluso, gestito dalla Nao Victoria Foundation, è visitabile da oggi alle 14:19 e fino a domenica prossima fino alle 10:19. Gli orari di visita sono dalle XNUMX alle XNUMX ore. “È molto importante avere questa nave qui e siamo lieti che i nostri figli possano conoscere tutta la storia e la cultura della Spagna. Grazie a navi come questa, la lingua spagnola è la seconda al mondo. Immagina quante miglia i nostri galeoni hanno navigato e il numero di porti su cui sono sbarcati. ", ha commentato Gabriel Martínez. "Ci ricorda le date storiche del XVI e XVII secolo. A bordo di navi come questa, la Spagna, con la sua flotta mercantile, conquistò gli oceani e i mari del mondo. Dobbiamo ricordare che a quel tempo anche uno spagnolo scoprì la rotta commerciale tra America e Asia. A bordo di navi come questa, gli spagnoli dominano il mondo e creano anche il più grande impero che la storia umana abbia mai conosciuto e che forse conoscerà. "

Da parte sua, Pablo Tejada, il primo ufficiale a bordo, ha mostrato la sua soddisfazione per essere riuscito a portare questa barca unica a Denia. Questo galeone pesa 500 tonnellate ed è stato costruito nel 2009 a Punta Umbría (Huelva) per l'Esposizione Internazionale di Shanghai. Attualmente ha un equipaggio di 25 persone, originariamente questo tipo di navi navigava con oltre 100 membri dell'equipaggio. "Dormivano sui ponti, non come noi che abbiamo i nostri letti a castello. E la vita a bordo puoi immaginarlo", dice giocoso Tejada.

Come vivi e come vivi in ​​un grande galeone

Il Galleon Andalucía ha iniziato il tour 2020 con lo scopo di "Che chiunque ci visiti sia intriso di storia ed è orgoglioso di tutto ciò che è stato fatto 500 anni fa. Sfortunatamente in Spagna abbiamo pochissime navi d'epoca per mostrare agli studenti di nautica e, con questo galeone, diamo l'opportunità a chiunque voglia stare con noi tra i tre e i sei mesi e allenarsi per diventare capitano ”, ha detto Álvaro Lecaro. "Abbiamo visitato gli Stati Uniti, il Canada, i Caraibi, abbiamo attraversato l'Atlantico ... siamo stati molti chilometri nei quasi 1000m2 di navigazione che ha."

Oltre ad essere una nave museo, l'Andalusia funziona come una nave scuola, "dare l'opportunità ai bambini dai 18 anni di iscriversi in periodi di 3 mesi, 6 mesi o anche un anno per vivere l'esperienza, per rendere le loro giornate nautiche che richiedono loro di fare un allenamento e un'opportunità, in particolare , viaggiare, incontrare persone, culture e altri sistemi di vita, quello del mare ", dice l'equipaggio della nave.

Un autentico museo galleggiante dove ogni bastone e ogni candela ha il suo nome e l'arredamento è fatto a mano da falegnami specializzati, così come i canyon. La barca è ancora guidata con il timone esposto, ma sebbene sembri tutto vecchio hanno i più moderni materiali di salvataggio, GPS, sonda ... un sistema di navigazione come qualsiasi moderno yacht potrebbe trasportare.

La barca mostra come viveva l'equipaggio di quel tempo. Un'opportunità per chiunque voglia salire a bordo per conoscere la sua storia. Inoltre, durante il 27 e 28 febbraio, saranno organizzate visite guidate per le scuole che desiderano prendere appuntamento. Le visite possono essere organizzate chiamando il numero 954 090 956 o inviando un'e-mail a contents@fundacionnaovictoria.org

Va notato che tradizione e modernità si fondono in uno spazio di oltre 320 metri quadrati di aree che possono essere visitate lungo i tetti dei galeoni. Una nave di 500 tonnellate di 49 metri di lunghezza e 10 di larghezza, con alberi 4 bastoni e quasi mille metri quadrati di superficie velicana con le sue 6 vele. La sua velocità media è di 7 nodi. Sin dal suo varo, con un equipaggio tra le 15 e le 35 persone, ha già navigato nei grandi oceani e mari del mondo.

VISITE PUBBLICHE GENERALI:

Date: 27 febbraio - 1 marzo

Luogo: Marina de Dènia - Dènia

Orario: dalle 10,00:19,00 alle XNUMX:XNUMX

Biglietti: adulti € 6 // Bambini (da 5 a 10 anni) € 4 // € 15 Famiglie (2 adulti + fino a 3 bambini da 5 a 10 anni) // Gratuito per i bambini sotto i 5 anni.

Punti vendita: al Dock o sul web: www.fundacionnaovictoria.org

Visiti gruppi concertati e centri educativi:

comunicacion@fundacionnaovictoria.org

Telefono 954.090956

1 Comentario
  1. Beniamino ha detto:

    Nave Bellissima, vorrei venderla di più vengo a Denia nel mese di settembre. Peccato che non è più a Denia in quel mese.
    Saluti regala un napoletano che adora la Spagna e gli spagnoli.

    Ciao fratelli


34.888
4.054
7.800
1.820
Utilizziamo cookie propri e di terze parti per offrirti pubblicità personalizzata e raccogliere dati statistici. Se continui a navigare consideriamo che accetti il ​​nostro politica cookies.